Lucca Comics & Games: le date dalla prossima edizione al 2022 e un saluto a Stan Lee

37
Lucca Comics & Games: le date dalla prossima edizione al 2022 e un saluto a Stan Lee

È tempo di bilanci per Lucca Comics & Games che comunica i dati ufficiali e conferma per i prossimi 4 anni la durata di 5 giorni della manifestazione crossmediale seconda al mondo. La prossima edizione si svolgerà dal 30 ottobre al 3 novembre 2019, ed è bene cominciare a chiedere le ferie e prenotare fin da ora, visto che i ponti non sono sempre favorevoli.

Ma non è tutto: in una mossa senza precedenti, il festival annuncia anche le date delle successive edizioniFatte salve le ovvie verifiche e conferme annuali, le prossime edizioni di Lucca Comics & Games fino al 2022 dureranno anch’esse cinque giorni. Ecco le date: 2019: mercoledì 30 ottobre - domenica 3 novembre, 2020: mercoledì 28 ottobre - domenica 1 novembre, 2021: giovedì 28 ottobre - lunedì 1 novembre, 2022: venerdì 28 ottobre - martedì 1 novembre

Questi alcuni dati dell'edizione da poco conclusa:

Circa 251.000 presenze da ticketing, cui si sommano le centinaia di migliaia extraticketing, hanno pacificamente colorato e arricchito, all’insegna del più assoluto rispetto, il prezioso centro storico cittadino. Nei cinque giorni in programma l’anno prossimo, l’obiettivo sarà migliorare l’edizione appena conclusa, giudicata da pubblico e addetti ai lavori una delle migliori di sempre, per affluenza di pubblico, qualità della proposta culturale, varietà dell’offerta merceologica e risonanza mediatica. “Lucca Comics & Games non è un festival che si occupa di cultura, ma è un festival che fa cultura - commenta Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea Srl - che assume la modalità ludica come matrice di partecipazione attiva, pietra angolare per analizzare i vari linguaggi della cultura pop contemporanea”.

Prova ne è l’avvio del progetto del Game Science Center: un centro di ricerca interuniversitario in materia di game science, nato dalla collaborazione tra la Scuola IMT Alti Studi Lucca e Lucca Crea, aperto alla partecipazione e alla collaborazione di altre istituzioni del mondo universitario e scientifico, così come altre manifestazioni ludiche italiane e internazionali.  In cinque giorni sono state 250.263 le presenze da ticketing (pari a 4 volte il pubblico della finale 2018 della Champions League). A questi si aggiungono i 331 Level Up Fan, visitatori che hanno scelto il nuovo e speciale abbonamento a cinque giorni con servizi e possibilità aggiuntive, tra cui accessi prenotati agli incontri con coupon, possibilità di incontri diretti con alcuni ospiti, la lounge dedicata nel prestigioso palazzo Arnolfini.

Senza contare poi gli accreditati (espositori, media, autori, ospiti e staff) e tutti i semplici visitatori senza biglietto, che si sono riversati in città per vivere per davvero il centro storico lucchese e portarne per il mondo l’immagine e il ricordo. La “fruizione digitale” della manifestazione ha amplificato ulteriormente il pubblico: la rinnovata app Lucca CG Official dedicata alla manifestazione è stata scaricata quasi 14.000 volte (il 50% in più rispetto al 2017), mentre sono già oltre 21.000 gli utenti registrati nell’area riservata del sito www.luccacomicsandgames.com, una community nella community, che ha potuto selezionare gli eventi e i padiglioni preferiti, inserirli nella propria agenda e raggiungerli tramite navigatore all’interno della città.

Questo infine il saluto a Stan Lee, con il video della sua prima permanenza in città per l'allora assai più ridotto Salone dei Comics:

Il saluto di Lucca a Stan Lee

Abbiamo ancora davanti ai nostri occhi - dice il direttore Emanuele Vietina - le immagini di Stan Lee che a Luciano Secchi davanti alla cattedrale di San Martino nel'73 raccontava l’incipit di una storia mai scritta (e magari, chissà, ancora da scrivere) ambientata proprio nella nostra città: l’Uomo Ragno e i Fantastici Quattro devono impedire al Dottor Destino di impadronirsi nientemeno che dell’Italia intera. Era un esempio di ciò che ancora oggi tentiamo qui a Lucca: far collidere mitologie contemporanee di tutto il mondo in uno scenario impareggiabile, mettendo sempre al centro il pubblico dei lettori e degli autori. Stan nella sua luminosa carriera ci ha indicato come esplorare nuovi e incredibili mondi, noi vogliamo seguire la sua strada con entusiasmo e determinazione: glielo dobbiamo, oggi più che mai.


Lascia un Commento
Lascia un Commento